SCOPRI LA STORIA

Luoghi più visitati

history-img

Porto delle Morette

Il Porto delle Morette è una delle principali vie di accesso al Padule di Fucecchio, la più vasta zona umida

history-img

Casottin del Lillo

Nei pressi del Casottin del Lillo il 23 agosto 1944 sono stati uccisi Rino e Roberto Giuntoni durante l’eccidio nazifascista

history-img

Silvano Fedi, luoghi e storia di un partigiano

L’itinerario ripercorre i luoghi della memoria del partigiano pistoiese Silvano Fedi nei comuni di Pistoia, Serravalle Pistoiese, Larciano e Lamporecchio,

history-img

L’eccidio del Padule di Fucecchio. Dalla tragedia al ricordo: una passeggiata nella storia

Il percorso tocca vari siti che furono teatro dell’eccidio del Padule di Fucecchio. Sono stati dedicati al ricordo delle vittime

history-img

Giardino della Memoria

Il Giardino della Memoria di Castelmartini è stato aperto al pubblico nel 1996. Si tratta di uno “spazio d’arte” a

history-img

Dogana del Capannone

L'edificio della Dogana del Capannone ospita il Centro di Documentazione sull'Eccidio del Padule di Fucecchio, realizzato per preservare la memoria

history-img

Monumento alle vittime dell’eccidio del Padule di Fucecchio – Castelmartini

Il monumento alle vittime dell’Eccidio del Padule di Fucecchio fu inaugurato nel 2002 alla presenza del Presidente della Repubblica Carlo

history-img

La liberazione di Lamporecchio e di San Baronto

Lamporecchio fu liberato il 2 settembre 1944 dalla “Lamporecchio” e dalle “Squadre Franche Libertarie”. La completa liberazione del territorio avvenne

history-img

Monumento ai Caduti della Resistenza

Il monumento ai Caduti della Resistenza è uno dei luoghi simbolo della Resistenza di Pistoia ed è costituto da un

history-img

Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea in provincia di Pistoia

L’Istituto fu fondato il 23 settembre 1974 con lo scopo di promuovere lo studio dell’antifascismo, della Resistenza e dell’età contemporanea

history-img

Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio

Il Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio si occupa della valorizzazione degli aspetti ambientali, culturali, storici

history-img

Parco della Rimembranza

Il Parco della Rimembranza è collocato a Massarella (Fucecchio) e fu realizzato nel 2014 per ricordare le vittime dell’eccidio del

history-img

Giardino della Meditazione

Il Giardino della Meditazione di Stabbia è stato realizzato nel 1997 su idea di Livio Lensi. È un’area verde aperta

history-img

Lapide di piazza XXIII Agosto – Stabbia

L'intitolazione di piazza XXIII agosto a Stabbia riporta alla memoria di uno dei più tragici fatti di sangue che si

history-img

Lapide sulla chiesa di Massarella

Sopra il portale di sinistra della chiesa di Massarella è visibile una lapide murata nel secondo dopoguerra. Riporta i nomi

history-img

Fortezza Santa Barbara

La Fortezza Santa Barbara durante la Seconda guerra mondiale fungeva da caserma e da deposito di armi. Qui il 31

history-img

Giardino e lapide in memoria delle vittime dell’eccidio – Pratogrande

Pratogrande si trova nella campagna di Ponte Buggianese nei pressi del Padule di Fucecchio. La mattina del 23 agosto 1944

history-img

Cippo del Piaggione

Il 23 agosto del 1944 il Padule di Fucecchio e le campagne prospicenti furono teatro di un efferato eccidio nazifascista

history-img

Monumento ai Caduti dell’Eccidio del Padule di Fucecchio – Cintolese

Il monumento marmoreo alle vittime dell’eccidio del Padule di Fucecchio è collocato a Cintolese e ricorda i monsummanesi morti nella

history-img

Monumento alle vittime dell’eccidio del Padule di Fucecchio, ai Caduti e ai dispersi in guerra – Anchione

Il monumento ai Caduti dell’eccidio del Padule di Fucecchio è collocato in località Anchione, ai margini dell’area umida. Si trova

history-img

Cippo alle vittime dell’eccidio del Vione dell’Uggia

Questa lapide ricorda cinque civili assassinati lungo il Vione dell'Uggia il 23 agosto del 1944 da militari tedeschi impiegati nel

history-img

Tomba Monumentale di Silvano Fedi

La tomba monumentale di Silvano Fedi, partigiano anarchico e antifascista pistoiese, è stata inaugurata il 25 aprile 2022. Fedi è

history-img

Museo della Città e del Territorio

L’eccidio nazifascista che si verificò il 23 agosto 1944 nel Padule di Fucecchio colpì con particolare durezza il territorio comunale

history-img

Lapide sul municipio di Ponte Buggianese ai Caduti dell’eccidio del Padule di Fucecchio

La lapide ai Caduti dell’eccidio del Padule di Fucecchio (23 agosto 1944) fu apposta dal Comune di Ponte Buggianese sul

history-img

Cippo a Silvano Fedi e Giuseppe Giulietti

La lapide è dedicata alla memoria dei partigiani Silvano Fedi e Giuseppe Giulietti che su quella strada caddero sotto il

history-img

Liceo Statale Niccolò Forteguerri

Silvano Fedi frequentò il Liceo classico Forteguerri negli anni ’30. Qui, insieme ad altri studenti, maturò le idee libertarie che

history-img

Villa Mariani

Nell’aprile 1944 Silvano Fedi, comandante partigiano e antifascista pistoiese, si nascose presso la villa del dottor Mariano Manfredi che l’ospitò

history-img

Giardino della Misericordia

Silvano Fedi fu un antifascista e partigiano. Nacque a Pistoia il 25/4/1920 e fino alla sua morte visse nel quartiere

history-img

Monumento a Fedi e compagni

Il monumento è dedicato alla memoria dei partigiani delle Squadre Franche Libertarie morti durante la guerra di Liberazione. È collocato

history-img

Ville Sbertoli

Il complesso delle Ville Sbertoli fu trasformato nel 1944 in un carcere per prigionieri politici e da lì le Squadre